Categoria: Gourmet

Made in Italy all’estero, bene
il Salon du Fromage a Parigi

Questa mattina, presentando un nuovo accordo tra FieraMilano e l’associazione Ambasciatori del Gusto (da Cracco in Galleria), il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha detto una cosa interessante. Parlava di made in Italy nel mondo (settore cibo), quello che loro vorrebbero promuovere anche con questo accordo, e ha fatto l’esempio cinese. In Cina il made in Italy alimentare è famoso …

Addio al Pont de Ferr
il Naviglio sarà più triste

Eh sì, ci siamo persi anche questo: il Pont de Ferr chiude domani, primo marzo. Incredibile per chi ha amato negli anni, nei decenni, questo locale bellissimo e irripetibile, eccezionale nella sua semplicità, baluardo di una milanesità ruvida, senza fronzoli, che però bada al sodo: si deve mangiare bene, si deve bere anche meglio. E all’ingresso si deve essere accolti …

Cibo, amore e fantasia
San Valentino è servito

Sapete quanto sono sexy le verdure e la frutta? Be’, è ora di scoprirlo, con la proposta forse più originale per il 14 febbraio. E’ quella di I Love Fruit and Veg from Europe, che suggerisce piatti, drink e interi menu afrodisiaci a base prevalentemente vegetale. I must da avere in frigo per preparare insalate e contorni buoni e corroboranti: …

Per l’Anno della Tigre
si fa festa solo a tavola

Anno della Tigre, salvaci tu. Svanito il legittimo desiderio che il 2022 ci regalasse finalmente un periodo di serenità, le aspettative collettive si trasferiscono sul primo giorno del nuovo anno secondo il calendario cinese (valido anche in altre nazioni Asiatiche), che partirà quest’anno il 1° febbraio: essendo un calendario lunare, la data varia sempre. Purtroppo non si potranno tenere i …

Da Chic’n’Quick di Sadler
ecco Cassoeula&Champagne

Claudio Sadler celebra martedì 25 e mercoledì 26 gennaio la cassoeula, piatto tipico lombardo e specialmente milanese. Lo fa con la sua consueta eleganza, abbinandola allo Champagne, connubio eccezionale e tutto da scoprire, già proposto decenni fa da un enogastronomo che vedeva lontano, Franco Tommaso Marchi. Leggende sull’origine del nome cassoeula: forse viene da una forma storpiata di casseruola, perché …

Capodanno in Italia: dove si può
prenotare un cenone last minute

Anche quest’anno la situazione sanitaria ha mandato all’aria tutti i piani per le vacanze: viaggi, ritrovi conviviali, festicciole, tutto ridotto, in parte cancellato, specialmente le cene aziendali. Un danno per gli operatori del settore, una tristezza per tutti. Però si ha comunque voglia di festeggiare e per Capodanno ci si può provare. Chi si sente tranquillo e ha preso tutte …

Gastromasa, a Istanbul
grandi chef a convegno

Sesta edizione per Gastromasa, convegno enogastronomico internazionale, a Istanbul domenica 7 novembre. Ideato da Gökmen Sözen , quest’anno ha come tema il Design e in programma interventi e show cooking di una schiera di chef, grandi protagonisti della scena contemporanea capaci di creare con la loro cucina suggestioni non solo gustative ma anche estetiche. Come Vladimir Mukhin, che ha portato …

Josep Roca: Dopo il Covid
dobbiamo cambiare pelle

Continua la sfilata di chef (nella foto, Josep Roca premiato da Paolo Marchi) sui palchi delle sale conferenze di Identità Golose, e i temi sono sempre coinvolgenti. Josep Roca, grande affabulatore, quello che nel ristorante di famiglia ha il compito di raccontare la cantina, i vini e le emozioni, ha affascinato dipingendo il quadro della pandemia vista da Girona, casa …

Identità Golose: il futuro
ricomincia dal lavoro

Di tutte le ripartenze che per fortuna ci stanno facendo sperare in un ritorno alla piena routine, quella economica e quella quotidiana, delle nostre vite, Identità Golose rappresenta sicuramente un punto fondamentale, almeno nel settore enogastronomico, ma in generale per Milano e non solo. Costretta a continui rimandi l’anno scorso e infine proposta in versione quasi interamente digitale, data l’impossibilità …

Il lunedì si pranza
dagli Oldani boys

Vi piacerebbe provare la cucina degli allievi di Davide Oldani? Fino al 12 luglio si può, ogni lunedì. Al ristorante didattico “I ragazzi del D’O all’Olmo”, nome complicato ma che spiega tutto. Sono gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Olmo di Cornaredo, la località in cui vive e lavora Davide Oldani, e D’O è il nome del suo ristorante. Gli aspiranti …